Battaglia nel Cielo, stupore a Cannes

Il 34enne regista messicano, già menzione speciale per la Camera d’oro a Cannes 2002 con “Japon”, ha stupito tutti con un film che mostra “improbabili” scene di sesso, senza il classico “filtro cinematografico” rappresentato delle lenzuola. Due messicani corpulenti e di mezza età abbandonati ai propri istinti dopo un tentativo fallito di rapire un bambino, sullo sfondo il Messico dei nostri giorni: a detta del regista, si tratta di una fedele metafora di una civiltà oramai dedita al culto del denaro, dell’arrivismo e dei nuovi idoli del consumismo. Reygadas stesso, durante la conferenza stampa, ha dichiarato: “La maggior parte della gente assomiglia più a loro che ai bellissimi protagonisti degli spot pubblicitari. Il mio scopo non è mai stato quello di filmare due persone grasse che fanno sesso, sono solo due persone. E non sono belle”. Non si tratta di una provocazione o di un semplice richiamo dell’attenzione generale, per il regista messicano “Batalla en el Cielo non è un film erotico o pornografico. La pornografia punta a eccitare lo spettatore, mentre questo non è il mio scopo”. Poi Reygadas sottolinea: “Nel film il sesso è carnale e metafisico, superficiale e profondo. Ho cercato di mostrare la fellatio come un atto sessuale e un atto di fede”. Intenti che in sè rappresentano delle contraddizioni, così come quelle che ogni giorno ci propone la nostra società. Su questa falsa riga si dipana “Battaglia nel Cielo”, crudo, realistico e tanto provocatorio da sbattere la realtà, spesso scomoda, sul grande schermo. Addio quindi ai rituali canoni estetici “da film”, in onore di una rappresentazione di ciò che è la vita di tutti i giorni… spesso molto meno “laccata” della fiction. Reygadas fa parte di una “generazione spontanea” di nuovi talenti messicani, pochi soldi ma tanto da dire. Questo l’autorevole giudizio di Le Monde.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Battaglia nel Cielo, stupore a Cannes