Belen Rodriguez sceglie la cucina: dall’isola gigante a las empanadas

Belen Rodriguez su AD

La tipologia di casa, la sua collocazione e le scelte di arredamento forniscono spesso una fotografia fedele delle persone la abitano e, almeno nel caso di Belen Rodriguez, si tratta di un’immagine molto lontana dall’ostentazione e dallo sfarzo tipici delle riviste patinate.

E’ la stessa Belen Rodriguez, neo-conduttrice di Colorado e di Italia’s Got Talent, ad aprire le porte della propria casa al mensile “AD” che le dedica la copertina del numero in edicola. E l’appartamento in zona Moscova, a Milano, è un 240 metri quadrati di ricordi: l’ispirazione arriva (inconsciamente) dall’arredo di un hotel visitato a Capri.

“Ho solo seguito qualche consiglio dell’architetto Federico Consolandi nella scelta dei colori morbidi (il tortora delle pareti, il parquet e la boiserie bianchi) e nell’acquisto dei mobili – spiega Belen Rodriguez -. Alcuni li ho comprati e fatti spedire da Mykonos e da New York. La mia casa doveva essere utile, pratica e vissuta. Non un museo”.

La showgirl rifugge tanto dal minimalismo quanto dagli spazi troppo carichi di oggetti: “Non sopporto i colori troppo accesi nemmeno nei vestiti – confessa la showgirl -. Le tonalità più forti della mia casa si trovano nella stanza della palestra, dove le tende sono color lavanda”.

Ma il regno di Belen è la cucina, dove trascorre molte ore nella preparazione de las empanadas, il suo piatto preferito: “Di mattina filtra una luce bellissima, e qui spesso mi siedo a studiare i copioni – dice a proposito del suo regno -. Vorrei un’isola gigante con la possibilità di sistemare affianco un tavolino, in modo che il mio fidanzato possa sedersi vicino a me e gustare un calice di vino mentre preparo da mangiare”.

2

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Belen Rodriguez sceglie la cucina: dall’isola gigante a las empanadas