Belgio: Hamilton squalificato, vince Massa

Primo al traguardo, l’inglese viene però squalificato dai giudici per una manovra al limite lasciando a Massa, secondo in pista, il gradino più alto del podio. Ma la squalifica di Hamilton è di quelle che bruciano parecchio, sia al pilota che ai tifosi inglesi che gridano al "furto".In effetti si è trattata di una manovra di difficile interpretazione. Nel testa a testa con Raikkonen, Lewis ha infatti finito col tagliare una curva e superare "fuoripista" il pilota finlandese della Ferrari. Riaccodatosi a Kimi, come da regolamento, Hamilton ne avrebbe però sfruttato la scia per superarlo nuovamente, oltretutto cambiando più volte traiettoria per difendere la posizione conquistata.In tutta la storia, ciò che appare più evidente è la difficilissima interpretazione dell’accaduto da parte dei giudici, chiamati a decidere su un frangente convulso e fortemente condizionato dalle condizioni atmosferiche. Mentre si attende l’esito del difficile ricorso annunciato dalla scuderia inglese, con la vittoria Massa recupera terreno su Hamilton e Raikkonen riacquista un timido sorriso dopo la vittoria sfumata. Raggiante invece Nick Heidfeld che porta la sua BMW ad un secondo posto che, dietro Mc Laren e Ferrari, profuma di successo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Belgio: Hamilton squalificato, vince Massa