Bene l’e-Content, boom della musica digitale

Tra i fattori che hanno contribuito alla crescita e che devono rimanere il presupposto indispensabile per uno sviluppo esponenziale del mondo dei contenuti digitali, federcomin segnala: la convergenza tecnologica, la distribuzione sulle varie piattaforme (internet, telefonia mobile di terza generazione, televisione digitale terrestre e satellitare), la pervasività crescente del settore dei media, il lancio definitivo della televisione digitale terrestre e la diffusione dei lettori portatili in grado di riprodurre musica e video. Sono infatti versatilità e dinamicità le caratteristiche tipiche di questo mercato, tanto che la seconda edizione del Rapporto ha incluso quest’anno il mobile entertainment (suonerie ad es.), musica digitale, servizi di gambling (scommesse e giochi a premio on-line), news, video (televisione digitale terrestre, tv satellitare sia in modalità free che pay, IPTV, mobile TV), beni culturali, turismo, education, adult entertainment.Dall’analisi generale è così emerso che il valore iniziale dei contenuti prodotti, stimato per il 2005 intorno ai 524 milioni di euro, nel percorso dal produttore fino al consumatore raggiunge un valore del mercato finale stimato in 3.316 milioni di euro. Tra le curiosità, spicca l’effetto dei modelli pay (sia nella televisione digitale satellitare che in quella terrestre) nel segmento dei contenuti a pagamento che rappresentano l’88% del mercato complessivo (2.912,6 milioni di euro – +26,9% rispetto al 2004), ma è la pubblicità a segnare l’incremento maggiore rispetto al 2004 con un +32%. Per i public content la crescita è invece del +27%. Per quel che riguarda il mercato dei contenuti a pagamento, la quota più rilevante è costituita dal segmento video, per un valore di 1.659,7 euro (57%); seguono il mobile entertainment con una quota pari al 23% del mercato, per un valore complessivo di 670 milioni di euro, e il mercato dell’infotainment, che con un valore pari a 525,1 milioni di euro copre il 18% di questo mercato. E’ la musica digitale a vivere un vero boom: nel 2005 l’incremento è stato di circa il 600% rispetto al 2004.Che ci attende,invece, per il 2006-2007? Secondo gli esperti di Federcomin, ci sarà ancora una crescita, quantificabile con un +52%. Fondamentali, per il raggiungimento di tale obiettivo, saranno i risultati della mobile-TV e della IP-TV, attese da un vero boom. La crescita del mercato nel prossimo biennio, seppure con un leggero rallentamento rispetto al 2005, è stimata ad un 24,2% nel 2006 (un totale di 4.119 milioni di euro) e del 22,2% nel 2007 (5.031 milioni di euro). Per la Mobile-TV è previsto un +292% nel 2006, mentre per IP-TV si dovrebbe registrare un +163% in termini di utenti abbonati.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Bene l’e-Content, boom della musica digitale