Bibite dietetiche, solo sulla carta

La notizia arriva dai ricercatori dell’Health Science Center dell’Università del Texas (San Antoni, USA), secondo i quali le bibite che dovrebbero aiutare a perdere peso, portano invece all’obesità. Il fattore di rischio, per chi ne fa uso, è infatti stimato al 41 percento. Lo studio ha coinvolto ben 1177 cittadini americani, tutti in peso-forma o in leggero sovrappeso, ma nessuno obeso. I ricercatori hanno poi suddiviso i soggetti in due gruppi, per evidenziare le differenze tra coloro che seguivano un regime alimentare “normale” e coloro che ne seguivano uno “dietetico”. Entrambi i gruppi hanno poi fatto uso delle bibite dietetiche. Il risultato non ha mancato di sorprendere gli stessi ricercatori, trovatisi di fronte a dati quantomai inattesi. Al termine dell’esperimento, nei soggetti che seguivano un regime alimentare “normale” il rischio obesità si attestava al 30,4%, mentre le persone che avevano intrapreso un regime alimentare controllato mostravano una tendenza al sovrappeso, addirittura, del 37,5%. Gli stessi ricercatori non escludono però che possa aver influito una naturale predisposizione di alcuni soggetti ad acquisire peso superfluo, un attenuante che non basta comunque a spiegare il “flop” delle bibite dietetiche. Per non avere dubbi, chi vuole perdere peso meglio che si affidi alle sapienti mani di uno specialista, che non mancherà di consigliare dell’ottima acqua o del buon succo di frutta.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Bibite dietetiche, solo sulla carta