Bielorussia: per entrare occorre il preservativo

Anche in questo caso, la vicenda non manca però di risvolti dal lato economico, almeno per quanto riguarda gli esercizi presenti ai confini. Questi, infatti, si sarebbero già attrezzati con ampie scorte di preservativi per turisti e viaggiatori. Da mezzo di prevenzione a "lasciapassere", il preservativo si è quindi riscoperto in una nuova veste del tutto inattesa.Un ulteriore aspetto curioso della vicenda consiste, infine, nel fatto che il condom viene richiesto dagli agenti della frontiera ai soli automobilisti…

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Bielorussia: per entrare occorre il preservativo