Bimbi più intelligenti con Omega 3

Meglio noti come "Omega 3", questi acidi grassi inciderebbero sulla futura intelligenza del bimbo in media di sei punti. La ricerca, svolta dal team di esperti coordinati da Joseph Hibbeln (National Institutes of Health), ha interessato ben 9000 mamme di Avon (UK) ed i loro bambini. Oltre agli effetti sul quoziente intellettivo, l’assunzione di Omega 3 durante la gravidanza ha inoltre evidenziato benefici sulle capacità future del bambino per quel che riguarda la coordinazione motoria, prima, e la socializzazione, poi. Per arrivare a tali conclusioni, presentate lo scorso gennaio dall’Institute of Brain Chemistry and Human Nutrition, Hibbeln e la sua equipe sono partiti dai dati ricavati dall’Avon Longitudinal Study of Parents and Children (Università di Bristol). Importante il valore di questo studio. Basti pensare che, negli USA, i pediatri sconsigliano il consumo di pesce durante la gravidanza a causa della possibile presenza di "metilmercurio", sostanza soggetta al fenomeno della bioaccumulazione nel passaggio tra animali e uomo. Difficile sapere se basterà lo studio di Joseph Hibbeln a far sparire la paura del pesce inquinato.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Bimbi più intelligenti con Omega 3