BitTorrent: Twitter, non solo filesharing

Prendiamo l’esempio di Twitter il quale ha migliaia di server e per cui fare un aggiornamento del codice su tutti i server è un problema non da poco. Entra in campo BitTorrent che in 12 secondi riesce a fare un deploy del codice su tutti i server: operazione che prima richiedeva 40 minuti.E Twitter non è il solo: anche Facebook ha scoperto BitTorrent da tempo. Entrambi usano BitTornado, un client scelto per la sua natura Open Source.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > BitTorrent: Twitter, non solo filesharing