Brunetta: multa e arresto per i falsi certificati

Attraverso un decreto legislativo, false attestazioni e certificazioni saranno punite con pesanti ammende da 400 a 1.600 euro e soprattutto con la reclusione da 1 a 5 anni. Stessa sorte per coloro che "fingeranno" di essere sul posto di lavoro alterando sistemi di rilevamento della presenza e per i medici che stileranno falsi certificati in accordo con l’impiegato pubblico, per i quali è anche previsto il licenziamento (se impegnato in una struttura pubblica) e la radiazione dall’albo.Queste sono solo alcune delle novità introdotte dal decreto che prevede, tra le altre cose, anche maggiori poteri ai dirigenti, più controllo sulle assunzioni e un diverso peso per i premi ai lavoratori più meritevoli.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Brunetta: multa e arresto per i falsi certificati