Bruno Lauzi: un saluto speciale dal Club Tenco

Amico sin dall’infanzia di Luigi Tenco, con cui ha condiviso il banco a scuola e gli inizi della carriera, Lauzi viene ricordato con affetto proprio dal Club Tenco di Sanremo. "Con la scomparsa di Bruno Lauzi – sottolineano dal Club intitolato al cantautore – si interrompe dolorosamente non solo la storia di uno dei maggiori poeti della canzone italiana, ma anche un’intensa e affettuosa collaborazione reciproca tra lui e il Club Tenco di Sanremo, che da qualche anno era in corso e che sfocerà comunque nell’imminente assegnazione, da tempo comunicatagli e già pubblicamente annunciata, del massimo riconoscimento del Club, il Premio Tenco, in questo caso eccezionalmente dedicato a un cantautore italiano". Sempre dal Club ci tengono poi a ricordare che l’ultimo concerto di Bruno Lauzi si è tenuto proprio per una rassegna del Club Tenco, l’11 luglio scorso, a Villa Campolieto di Ercolano.Lo stesso Lauzi avrebbe poi dovuto aprire la "Rassegna della canzone d’autore", a Sanremo dal 9 all’11 novembre, con il brano "Lontano lontano" di Luigi Tenco. Ciò non sarà purtroppo possibile, ma la manifestazione lo ricorderà con tutto l’affetto che merita, quello di un amore forte che si è perso per poi ritrovarsi dopo uno spiacevole malinteso. Dal 2001, riaccesosi il reciproco sentimento, il rapporto è stato intenso. E se a Sanremo si parlerà del suo ultimo disco, "Ciocco latino", e del suo ultimo libro, "Tanto domani mi sveglio", resta indelebile quell’ultima telefonata tra Lauzi ed il Club, dove Bruno (così lo chiamano affettuosamente gli amici del Tenco) ha detto: "Ho cominciato con Tenco, finisco con Tenco".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Bruno Lauzi: un saluto speciale dal Club Tenco