Bullismo per un giovane su quattro

Più di un giovane su quattro è stato infatti bersaglio dei cosiddetti bulli. Come? Con scherzi di cattivo gusto (27,8%), provocazioni e sfottò (26,6%) o con offese del tutto gratuite (25,6%).Coetanei e compagni di scuola, sono spesso loro i bulli da cui guardarsi. L’arma è fisica, contro gli oggetti di proprietà o addirittura psicologica, con esclusioni dal gruppo (17,6%) che riguardano sia ragazzi che ragazze e che spesso conducono il "bersaglio" ad uno stato di vero e proprio terrore.L’indagine di Telefono Azzurro e Eurispes ha poi analizzato il possibile legame tra il bullismo e i videogiochi violenti, notando un uso a dir poco sproporzionato di questi ultimi tra i giovani. Diversi i gradi di consapevolezza della divisione tra gioco e realtà. Un quinto dei giovani sostiene però che i videogiochi violenti siano tra le cause di un comportamento violento nella realtà.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Bullismo per un giovane su quattro