Buon successo per il Banco Farmaceutico

I medicinali raccolti saranno donati agli oltre 1.000 enti convenzionati che danno assistenza a circa 260.000 persone indigenti. A proposito della crescita registrata nel 2007, il presidente del Banco Farmaceutico Paolo Gradnik ha dichiarato: “Un grazie di cuore va alle persone che hanno donato i medicinali, ai farmacisti che hanno sostenuto l’iniziativa con la propria professionalità e che hanno devoluto al Banco Farmaceutico il guadagno realizzato sui farmaci donati, ai volontari della Compagnia delle Opere che con grande impegno hanno presidiato per tutto il giorno le farmacie ed infine alle aziende farmaceutiche che da sempre integrano con ulteriori donazioni in farmaci il risultato della Giornata. Il successo confermato anche in questa settima edizione della Giornata di Raccolta è la dimostrazione che la costruzione del bene comune può e deve cominciare da ciascuno di noi”.Sempre Gradnik ha aggiunto: "Un gesto come la Raccolta del Farmaco interpella la libertà di ognuno, e chiede di essere vissuto non come generica beneficenza ma come coinvolgimento e immedesimazione totale con l’umanità dell’altro. Il punto non è ‘di che cosa hai bisogno’ ma ‘chi sei’. Questo lo spirito con cui i nostri volontari da sempre sostengono il Banco Farmaceutico".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Buon successo per il Banco Farmaceutico