Buona Domenica: Mediaset risponde a Lippi

L’analisi si basa su 3 punti e sulle relative valutazioni, di seguito riportate.1. Come è noto, quest’anno "Buona Domenica" è stata totalmente rinnovata e tutto il cast precedente non è stato confermato con l’unica eccezione proprio di Claudio Lippi che ha regolarmente partecipato al programma per cinque puntate consecutive quale unico elemento di continuità.2. Spiace che un professionista come Claudio Lippi abbia deciso di abbandonare, a poche ore dalla messa in onda, un programma importante con dichiarazioni ingenerose nei confronti di "Buona Domenica", Canale 5 e Mediaset.3. L’attenzione e l’affetto di tutti nei confronti dell’artista sono sottolineati anche dal fatto che quest’anno, per la prima volta, Claudio Lippi, come da sua richiesta, è stato accolto tra gli autori del programma partecipando alla sua costruzione sin dall’inizio."Fin qui i fatti, incontestabili", commenta la "Direzione risorse artistiche" di Mediaset che, poi, afferma: "Naturalmente respingiamo l’accusa di perseguire la cosiddetta ‘tv spazzatura’, etichetta a pronta presa spesso utilizzata per nascondere altro tipo di disagi malgrado, in questo caso, ci siano stati ripetuti contatti con le strutture aziendali preposte". La nota dell’azienda si conclude con l’augurio a Claudio Lippi "di ritrovare al più presto la serenità per proseguire il suo cammino professionale" e con il rammarico per quanto accaduto. "E, prendendo atto della diversità di vedute di Lippi rispetto a tutta la squadra degli autori, – affermano da Mediaset – non possiamo non rammaricarci del fatto che, dopo 28 anni di collaborazione con l’azienda, l’artista abbia espresso in tal modo il proprio dissenso senza cercare forme più costruttive per manifestarlo".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Buona Domenica: Mediaset risponde a Lippi