Busta paga in email per statali

Con l’approvazione dell’art. 24 della Finanziaria 2005, gli statali potranno ricevere la busta paga direttamente nella propria casella di posta. Il cedolino elettronico è una soluzione innovativa che affiancherà il metodo tradizionale. Il Governo ha anche assicurato il pieno rispetto della privacy, accogliendo un emendamento presentato dalla parlamentare diessina Beatrice Magnolfi in cui si chiedeva al ministro dell’Economia, Domenico Siniscalco, e a quello dell’Innovazione tecnologica, Lucio Stanca, di tener conto delle norme sul diritto alla riservatezza. Un altro passo quindi per velocizzare e migliorare i servizi tra Stato e cittadino, per un futuro all’insegna dell’e-government.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Busta paga in email per statali