C’è l’accordo col Real: Ronaldo è del Milan

Adriano Galliani ha così commentato, a Milan Channel, l’arrivo di Ronaldo: "Ronie non può non avere le giuste motivazioni perchè se non le avesse avute sarebbe andato in paesi stranieri che lo volevano e l’avrebbero pagato di più. Ha fatto invece la scelta più difficile e meno remunerativa. Ha molta voglia. Io gli ho parlato tante volte in questo periodo, è motivatissimo. Spero davvero torni a fare il Ronaldo, cioè il Fenomeno".Sempre Galliani ha poi rivelato la grande soddisfazione del presidente Berlusconi, spiegando inoltre che Ronaldo e Oddo rappresentano i sostituti ideali di Stam e Shevchenko, partiti per altri club alla fine della scorsa stagione. Nulla di nuovo, invece, sul fronte Kakà, la cui partenza destinazione Madrid è stata seccamente smentita. Ora c’è solo Ronaldo e l’emozione per il suo arrivo a Milano. Galliani dedica un pensiero anche agli interisti che potrebbero sentirsi traditi dal quello che un tempo era il loro begnamino: "Credo che Milano debba accogliere bene Ronaldo – commenta il dirigente rossonero -, non tocca a me mandare messaggi ma dico solo che le persone intelligenti non possano che convenire sul fatto che, dopo 5 anni, un giocatore possa cambiare maglia, anche perchè ci sono tanti giocatori che la cambiano ogni anno".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > C’è l’accordo col Real: Ronaldo è del Milan