Cadillac STS-V: raffinata potenza USA

La nuova STS-V rappresenta la realizzazione più prestigiosa e tecnicamente raffinata della Casa americana, con il V8 Northstar sovralimentato da un compressore volumetrico per una potenza di 476CV a 6400 giri. Oltre a realizzare una potenza specifica di oltre 100CV/litro, il V8 Northstar 4.4 SC si distingue per il compressore e l’intercooler integrati all’interno del V dei cilindri. La coppia massima di 61kgm arriva a soli 3800 giri e il 90% di tale valore massimo è disponibile su un arco di giri da 2200 a 6000. Abbinato alla nuova trasmissione automatica GM a 6 rapporti, il V8 della STS-V mostra doti non comuni di accelerazione (0-100kmh in 5"), ripresa e velocità massima(oltre 270kmh), con consumi dichiarati a velocità di crociera di 11 litri/100km. Per la Cadillac STS-V si è poi deciso di adottare pneumatici maggiorati (P255/47R18 anteriori e P275/40R19 posteriori) e un impianto frenante Brembo con dischi di grande diametro e pinze rigide a quattro pistoni, tipo "racing", in speciale lega di alluminio.

Tutti i componenti delle sospensioni inoltre, hanno taratura speciale e lo sterzo ha un rapporto più diretto. L’assetto, che mescola alle prestazioni comfort e sicurezza, si giova di sospensioni attive a fluido magnetico MRC (Magnetic Ride Control) che hanno la capacità di modulare, in tempo reale, l’azione ammortizzante in funzione dello stile di guida e della condizione del fondo stradale, integrandosi con il sistema di controllo della stabilità Cadillac StabiliTrak. Le sospensioni MRC offrono al pilota la possibilità di pre-selezionare due livelli di taratura, Touring oppure Sport. La dotazione di serie è estremamente completa, mentre per quanto riguarda lo stile, inconfondibile è la tipica griglia a nido d’ape in filo di acciaio inossidabile lucidato, con l’emblema Cadillac incassato. Degne di nota, nello spoiler inferiore, sono le prese d’aria per il raffreddamento dei freni anteriori. Come il frontale, anche la coda della STS-V ha tratti distintivi ben identificabili, come lo spoiler di maggiori dimensioni e in posizione più arretrata, per realizzare un più deciso effetto deportante. Sempre nel posteriore, i doppi terminali di scarico per lato conferiscono ulteriore personalità estetica ad una vettura tutta grinta ed eleganza.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Cadillac STS-V: raffinata potenza USA