Caffè: buono al palato, ottimo per la salute

Il merito è da ricondursi a proprietà benefiche che spaziano dal potere antiossidante degli acidi clorogenici all’azione protettiva sul declino a livello cerebrale, passando per la prevenzione del diabete di tipo 2 e del morbo di Parkinson. E secondo la Nutrition Foundation of Italy (NFI), anche i più volte citati rischi a livello cardiovascolare sarebbero ancora tutti da dimostrare.Il caffè non è quindi solo una bevanda gustosa e, per molti, irrinunciabile per iniziare bene la giornata, ma è qualcosa di più: un vero toccasana, anche se molta gente ancora non lo sa. Ma per chi pensa che in Italia se ne consumi così tanto da porre il nostro Paese in cima alla lista della nazioni amanti del caffè, c’è una grossa sorpresa. Già, perchè i leader europei in fatto di consumo di caffè sono i finlandesi, con ben una media di ben 12 kg all’anno di caffè a persona, esattamente il doppio degli italiani. Ben distanziata è però la Gran Bretagna, Paese del tè per eccellenza, dove il consumo annuo di caffè è di 2 Kg.Andrea Poli, Direttore Scientifico di NFI, ha dichiarato: "Consumato quotidianamente in dosi moderate, il caffè ha dimostrato di essere un aiuto importante nella prevenzione di patologie metaboliche e neurodegenerative. La sua presenza all’interno della dieta di ogni giorno non solo influenza positivamente la sfera emotiva della persona ma può contribuire al benessere dell’organismo".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Caffè: buono al palato, ottimo per la salute