Caffè: un pieno di antiossidanti

La ricerca, che ha preso in esame il regime
dietetico medio degli americani, ha registrato come il caffè apporti
all’organismo una notevole quantità di antiossidanti. Proprio questa
caratteristica della bevanda, trasformerebbe l’irrinunciabile tazzina di caffè
in un vero e proprio toccasana per la salute. Gli antiossidanti, stabilizzatori
dei radicali liberi presenti anche in frutta, verdura e cereali, possono infatti
aiutare nella prevenzione di patologie cardiache e tumori. Lo studio del
professor Vinson ha evidenziato come nel caffè la quantità di queste utili
sostanze sia decisamente più elevata rispetto agli altri cibi di uso quotidiano.
Analizzando oltre cento alimenti e confrontando la presenza di antiossidanti con
il regime alimentare dell’americano medio, è emerso che gli individui consumano
ogni giorno 1.299 milligrammi di antiossidanti proprio grazie al caffè (1,64
tazze), mentre sono 294 mg nel tè, 76 nella banana, 72 nei fagioli e "appena"
48 nel granturco. Dallo stesso ricercatore arriva però una raccomandazione: il
caffè non può sostituire frutta e verdura, alimenti importantissimi per la
salute che, oltre agli antiossidanti, contengono abbondanti quantità di fibre e
vitamine.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Caffè: un pieno di antiossidanti