Calendario Campari 2013: Penelope Cruz contro la superstizione

Manca poco al 21/12/2012, l’ormai nota data della fine del mondo secondo la profezia Maya. C’è chi ci crede, chi attende curioso e chi invece stigmatizza il tutto presentando un Calendario 2013 contro ogni tipo di superstizione. E’ il caso del Calendario Campari 2013, con il fotografo di moda Kristian Schuller che si è divertito ad abbinare la bellezza inconfondibile di Penelope Cruz ai must dei superstiziosi: anche questa è provocazione.

I 12 mesi del calendario scorrono così con foto di Penelope Cruz, rigorosamente vestita di rosso, tra sfondo gatti neri, corvi, scale, specchi frantumati, crepe sul pavimento e sale rovesciato. In fondo il Calendario Campari 2013, con il numero 13 che equivale al 17 per gli statunitensi, è già per se stesso una sfida al lato più oscuro della sorte, almeno per chi ci crede.

“Partecipare al Calendario Campari 2013 è stata un’esperienza fantastica per me, ho trovato estremamente interessante e stimolante il tema della superstizione - ha dichiarato Penelope Cruz a margine della presentazione del calendario -. E’ stato un piacere lavorare con un team di grande talento e professionalità, in particolare con il fotografo Kristian Schuller, che ammiro moltissimo. Come attrice, sono spesso chiamata ad interpretare l’inesplicabile, proprio come è successo sul set fotografico del calendario Campari. Abbiamo dato vita ad un personaggio dal carattere forte e positivo, pronto ad affrontare fino in fondo ogni superstizione e a sfatare questi miti, incoraggiando tutti ad avere fiducia in se stessi. Spero che la gente apprezzi questi scatti, allo stesso modo in cui noi ci siamo divertiti realizzarli”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Kristian Schuller che ha detto: “Il Calendario Campari è sinonimo di stile straordinario e avanguardia creativa. L’essere riuscito a trasformare questi stereotipi generici in immagini magiche, di grande impatto, è stata per me una immensa soddisfazione. L’ intento quest’anno era di spingerci oltre i limiti della creatività e comunicare il carisma e l’alone di mistero delle 12 superstizioni. Lavorare con Penelope è stato incredibile! E’ riuscita ad interpretare perfettamente il tema del calendario, incarnando con sicurezza e passione le diverse situazioni che l’hanno resa protagonista indiscussa di ogni scatto”.

Tra le curiosità legate al Calendario Campari 2013, chicca stampata in sole 9.999 copie, segnaliamo che la protagonista Penelope Cruz succede ad alte bellezze di fama internazionale come Salma Hayek, Eva Mendes, Jessica Alba e Milla Jovovich.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Calendario Campari 2013: Penelope Cruz contro la superstizione