Cannabis: smettere sì, ma occhio all’alcolismo

Pubblicato sulla rivista scientifica Drug and Alcohol Dependence, lo studio ha esaminato l’assunzione giornaliera di alcol in 28 consumatori abituali di cannabis che volontariamente si sono astenuti dal consumarla per un periodo di otto giorni."Diciassette dei 28 partecipanti (pari al 61%) – spiegano i ricercatori – ha incrementato il consumo di alcol". Ciò si spiegherebbe con la tendenza dei consumatori abituali di cannabis a "placare" l’astinenza con l’alcol. Sempre secondo gli studiosi, a correre maggiori rischi di incappare nell’alcolismo sarebbero i consumatori abituali di cannabis che abbinano moderate quantità d’alcol. In caso di stop al fumo, infatti, la tendenza è quella di accrescere a dismisura il consumo di bevande alcoliche.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Cannabis: smettere sì, ma occhio all’alcolismo