Cantine Aperte 2009: torna il wine day

Il wine day 2009 sarà all’insegna della qualità non solo del vino, ma anche dell’accoglienza da parte delle cantine, che saranno contraddistinte da un’apposita formella in terracotta con il bicchiere simbolo del Movimento Turismo del Vino, ideatore e organizzatore dell’appuntamento.Giunto alla 17esima edizione, Cantine Aperte, vede un numero sempre crescente di appassionati diventare turisti del vino, alla scoperta dei sapori e delle bellezze regionali. E proprio agli enoturisti, il Movimento Turismo del Vino dedica quest’anno alcune importanti collaborazioni: con Michelin per la realizzazione della nuova guida Itinerari tra i Vigneti – Viaggio tra le cantine d’Italia, Canton Ticino e Istria, ideale per organizzare al meglio il viaggio ed il soggiorno, scegliere le cantine e trovarne facilmente la strada; la possibilità per tutti i turisti di andar per cantine con un’auto a noleggio della flotta Hertz Green Collection con uno sconto del 10%.Inoltre, in cinque regioni (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Trentino Alto Adige), il Movimento Turismo del Vino ha avviato il progetto Tappo a chi? in collaborazione con il Consorzio Rilegno. Con lo slogan "Non dire tappo se non l’hai nel sacco", MTV e Rilegno promuovono il recupero e il riciclo dei tappi di sughero delle bottiglie, con lo scopo anche di sensibilizzare il pubblico in visita a fare altrettanto una volta tornato a casa.A questo indirizzo è possibile scaricare la lista completa, regione per regione, delle cantine che aderiscono a Cantine Aperte 2009.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Cantine Aperte 2009: torna il wine day