Capelli rossi sempre più rari: rischio estinzione

A rivelarlo è il National Geographic, evidenziando inoltre che, attualmente, ad avere la caratteristica chioma rossa è meno del 2% dell’intera popolazione mondiale, per la gran parte residente in Scozia. Il 13% degli abitanti del paese delle cornamuse ha infatti i capelli rossi, mentre ben il 40% è portatore del gene da cui questi dipendono.

A tal proposito, sempre il National Geographic sottolinea come la classica pigmentazione rossiccia dei capelli sia originaria proprio dell’Europa settentrionale. In quei luoghi, dove il solleone è quasi un miraggio, i capelli rossi, almeno secondo le ipotesi di alcuni studiosi, permettevano all’organismo di sfruttare al massimo i raggi solari per la produzione di vitamina D.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Capelli rossi sempre più rari: rischio estinzione