Capire l’Europa, Learning@Europe

Proprio per favorire una conoscenza reciproca ed un’integrazione delle diverse realtà locali è nato così il progetto “Learning@Europe”, promosso dal Politecnico di Milano, finanziato da Accenture Foundations (come parte del programma Corporate Citizenship di Accenture) e realizzato in cooperazione con la Fondazione Italiana Accenture. Tanti gli obiettivi prefissati, che si possono però raccogliere in un unico grande tema: ideare, sperimentare e diffondere una Scuola Europea Virtuale. Per raggiungere tali obiettivi si punta così a istituire: un approccio multiculturale capace di rafforzare una propria identità europea; un ambiente di eLearning avanzato con nuovi modelli educativi (edutainment, eLearning e classe, tutoraggio); un percorso educativo di 6-7 settimane dove vengono offerte diverse attività formative (on-line e off-line, tradizionali e nuove, individuali e collettive) con 4 sessioni collaborative via web all’interno di una coinvolgente “competizione educativa” in un mondo 3D (con altre 3 classi di diversi Paesi). Al progetto Learning@Europe partecipano studenti e docenti di Italia, Francia, Spagna, Belgio, Polonia e Norvegia che, attraverso la storia della “Nascita degli Stati Nazionali in Europa”, cercano di esplorare i fattori sociali, politici, economici, religiosi e culturali che hanno portato alla nascita degli stati moderni. Un approccio che, a detta degli stessi organizzatori, “si rivela più che mai determinante per aumentare la reciproca accettazione tra i Paesi membri dell’Unione Europea”. Importante il contributo del Politecnico di Milano che offrirà l’ambiente virtuale “Web Talk” per l’interazione e la cooperazione fra gli studenti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Capire l’Europa, Learning@Europe