Carnevale di Viareggio: l’edizione 2008

Il Carnevale 2008, con i suoi grandi carri di cartapesta e la musica dei gruppi folcloristici provenienti da tutto il mondo, sarà infatti ispirato ai temi della pace e della solidarietà. Attese sui grandi viali a mare di Viareggio almeno 800.000 persone che accorreranno per ammirare le costruzioni di prima categoria (le più grandi, pesano circa quaranta tonnellate ciascuna) e di seconda categoria (di circa trenta tonnellate ciascuno). Inoltre mascherate in gruppo (composte ciascuna da otto elementi in cartapesta alti circa tre metri), maschere isolate e alcuni carri rionali.Un carro sarà dedicato al canale televisivo Rai Gulp e a Radio Due Rai, mentre non mancherà la satira politica e di costume: protagonista Beppe Grillo, raffigurato su una costruzione di prima categoria nei panni di uno sgradito grillo parlante che i poteri costituiti cercano di schiacciare (Troppi grilli per la testa) mentre su una costruzione di seconda categoria il comico genovese veste i panni di un cavaliere armato, intento ad affrontare un drago che rappresenta la "vecchia politica" (Il Grillo FURIOSO). Presenti, in versione cartapesta, anche Prodi e Berlusconi, maltrattati da Re Carnevale (Un se’ ne po’ più… caro Re pensaci tu!) o raffigurati ai piedi di un enorme scarafone (Ogn scarrafone è bel a mamma soia!!!). Un pensiero anche alla nascita del partito democratico, rappresentata da una mascherata di gruppo in cui viene celebrato un matrimonio speciale tra i segretari dei due partiti, Piero Fassino e Francesco Rutelli, uniti in questa nuova realtà politica dal premier Romano Prodi (Matrimonio all’italiana). Carro sperimentale fuori concorso, è quello di Michael Stuart (Pink Floyd) sui cambiamenti climatici e sullo sfruttamento delle risorse del pianeta che rischia di morire per l’ingordigia di pochi (Presto che è tardi!!!).Per la prima volta, infine, sfileranno due costruzioni realizzate da due diversi costruttori che sui viali a mare interagiranno tra loro e con il pubblico presente, nella rappresentazione di una ideale lotta tra il bene e il male (In nome di chi…). Completano il menù: complessi musicali e bande folcloristiche, gruppi di animazione, feste rionali, veglioni in maschera, spettacoli, cultura e… solidarietà. Per il secondo anno il Carnevale di Viareggio è dedicato a Telethon, che sostiene la ricerca scientifica con l’adozione di un progetto sulla talassemia.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Carnevale di Viareggio: l’edizione 2008