Caro prezzi: un giorno senza pasta

"Si tratta di un’iniziativa di denuncia e di proposta – spiegano le associazioni – affinché si intervenga nella questione relativa agli aumenti dei prezzi e delle tariffe, sia quelli già realizzati che quelli annunciati nelle prossime settimane". In particolare, la protesta arriva contro gli aumenti dei prezzi dei generi alimentari, a partire da quelli essenziali di pane, pasta, olio e latte, che vengono giustificati con i costi delle materie prime, ma anche di gas, elettricità e benzina, ecc.Le associazioni invitano ad astenersi almeno da un acquisto e a rinunciare alla pasta asciutta come "simbolo e protesta contro l’avvio della speculazione sui prezzi iniziata proprio con il pretesto dell’aumento del prezzo del grano". Da segnalare, infine, che nei presidi che si effettueranno verranno distribuiti gratuitamente dalle associazioni pane economico, latte e vari tipi di pasta alla cittadinanza.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Caro prezzi: un giorno senza pasta