Celentano a Sanremo: scoppia il caso dello spot sgradito

Adriano Celentano

In queste ore si sta scrivendo un nuovo capitolo del difficile rapporto tra Adriano Celentano e il Festival di Sanremo. Appena chiuse la polemiche sul ricco compenso, poi devoluto in beneficenza, e quella sulle modalità della partecipazione del molleggiato, stavolta ad innescare la querelle è uno spot promozionale di Sanremo 2012, ideato dallo stesso Celentano, che proprio non è piaciuto ai dirigenti Rai.

Nel dettaglio, la Rai non ha ritenuto opportuno promuovere il Festival di Sanremo con un invito/provocazione a mettere mano al telecomando per sintonizzarsi su Canale 5 anziché su Rai 1, dove andrà in onda la kermesse musicale. I più grandicelli ricorderanno che si tratta di un famoso sketch tratto dal programma “Fantastico” del 2007 e che già al tempo fece parlare. Salvo sorprese, lo spot non andrà in onda, in quanto la Rai non ritiene opportuno utilizzare questo genere di provocazione: più adatta ad essere lanciata all’interno del programma che in fase di promozione.

Da sottolineare che questo nuovo caso, inizialmente annunciato come indiscrezione, è stato praticamente confermato attraverso la pubblicazione dell’articolo battuto dall’Adnkronos sul blog ufficiale di Adriano Celentano. Che il nuovo attrito con la Rai sia risultato indigesto al molleggiato?

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Celentano a Sanremo: scoppia il caso dello spot sgradito