Cellulari: vendite oltre il miliardo nel 2009

Il trend positivo dei cellulari non sembra infatti conoscere soste, come confermano i dati degli ultimi due anni: si è infatti passati dai 674 milioni di apparecchi venduti del 2004, ai 779 milioni del 2005. Nelle previsioni per il 2009, un ruolo fondamentale sarà poi quello della regione Asia-Pacifico, un mercato tuttora in forte espansione e, almeno sulla carta, con potenzialità davvero smisurate. Secondo l’analista Ann Liang, i mercati più favorevoli saranno quelli di Cina e India che, da soli, raggiungeranno i 200 milioni di vendite nel 2007. L’India poi, che nel 2005 ha fatto registrare un +62%, supererà la Cina entro il 2009 e si assesterà attorno alla cifra 139 milioni di telefonini venduti. Grazie alla crescita delle vendite, gli utenti potranno poi beneficiare di prezzi più bassi. Il costo medio dei cellulari dovrebbe infatti scendere a 161 dollari (-23 dollari rispetto al 2004), sempre nel 2009, pur contando su nuove ed importanti innovazioni dal punto di vista tecnologico. Saranno gli stessi progressi della tecnologia a spingere poi gli smartphone fuori dal segmento di nicchia che oggi occupano, tanto da costituire circa il 20% delle vendite generate entro il 2008. Per quanto riguarda i produttori, a beneficiare maggiormente dell’incremento delle vendite saranno, secondo Gartner, le multinazionali Nokia, Motorola e Samsung, con ricavi combinati nell’ordine dei 170 miliardi di dollari, nel 2009.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Cellulari: vendite oltre il miliardo nel 2009