Champions: finale Manchester-Barcellona

Se il passaggio del turno da parte del Manchester United si è rivelato poco più di una formalità, ben altra storia è stata per l’altra finalista, il Barcellona. Dopo lo 0-0 dell’andata al Camp Nou, la squadra catalana ha infatti sofferto oltremodo la compattezza di un Chelsea grintoso e ben schierato in campo rischiando seriamente l’eliminazione. Un Chelsea che non può non recriminare per l’arbitraggio del fischietto norvegese Ovrebro che ha "sorvolato" almeno su due rigori netti a favore dei londinesi.Dall’altra parte, un Barcellona sottotono e a lungo in dieci per l’espulsione di Abidal ha saputo resistere alle folate della squadra di Hiddink, pescando il jolly sul finale grazie ad un tiro da fuori di Iniesta che ha risposto "a tono" all’eurogoal iniziale di Essien. Un 1-1 che fa imbestialire il Chelsea, ma che regala la finale di Champions league al Barcellona. La finale del 27 maggio allo stadio Olimpico di Roma sarà quindi tra Manchester United e Barcellona: lo spettacolo è assicurato!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Champions: finale Manchester-Barcellona