Champions: male Inter, bene Fiorentina

In attesa di vedere all’opera Milan e Juventus, la Champions League regala emozioni altalenanti per le squadre italiane. Negli anticipi del penultimo turno della fase a gironi, la partita più attesa era sicuramente quella del Nou Camp, con l’Inter di Mourinho chiamata ad una prova di maturità in campo europeo. Così invece non è stato, con i nerazzurri in balia di un Barcellona nettamente più avanti sul piano del gioco, nonostante le assenze di titolari del calibro di Ibrahimovic, Messi e Tourè.I blaugrana di Pep Guardiola, guidati da uno strepitoso Iniesta, si sono resi protagonisti di una partita perfetta costringendo l’Inter a difendersi e a non tirare quasi mai in porta. Un tiro molle di Milito dal limite dell’area e un quasi rigore su Eto’o sono stati gli unici attacchi degli di nota di un Inter spenta, collassata sotto i colpi di Piquè e Pedro. Il girone si deciderà quindi all’ultimo turno, con gli undici di Mourinho impegnati in casa contro l’ostico Rubin e il Barcellona che dovrà invece fare visita alla Dinamo Kiev di Shevchenko.Diverso invece il discorso per la Fiorentina che, pur priva di Jovetic e Muto, è più forte della sfortuna (due pali) e del forcing finale del Lione: 1-0 con gol su rigore di Vargas e viola qualificati per gli ottavi. Questi i risultati completi del martedì di Champions League:Debreceni-Liverpool 0-1Fiorentina- Lione 1-0 Rubin Kazan-Dynamo Kiev 0-0Barcellona- Inter 2-0Rangers- Stoccarda 0-2Unirea Urziceni- Siviglia 1-0AZ Alkmaar-Olympiacos 0-0Arsenal-Standard Liegi 2-0

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Champions: male Inter, bene Fiorentina