Champions: vince il Milan, male il Chievo

Ai rossoneri, autori di una discreta partita, basta un gol del solito Pippo Inzaghi, al 21esimo del primo tempo, per avere la meglio sui combattivi serbi della Stella Rossa. Un risultato che va stretto alla squadra di mister Ancelotti, anche se per Kakà e compagni l’importante era non subire gol nella gara casalinga. Numerose le occasioni create dal Milan, ancora non al massimo per condizione, ma già pronto ad affrontare l’impegno di Champions.Se al Milan sono bastate tecnica e tattica per portare a casa un buon risultato in vista della partita di ritorno, al Chievo servirà invece una vera e propria impresa allo stadio Bentegodi di Verona. La squadra di Pillon ha infatti chiuso la partita d’andata senza gol realizzati e con due reti al passivo, quelle del 19enne Domovchiysky dopo 8 minuti di gioco e di Bardon su rigore all’80esimo. Punito oltre i propri demeriti, il Chievo, autore comunque di una buona prova , dovrà ora cercare di ribaltare il risultato il prossimo 22 agosto.Tornando al Milan, al termine della gara con la Stella Rossa, Ancelotti ha dichiarato: "Abbiamo sopperito alla poca preparazione con la grinta, ma ovviamente non potevamo essere molto lucidi. La Stella Rossa è una squadra giovane, ha patito San Siro ma al ritorno sarà diverso. E’ stata un’estate durissima, la squadra però c’è ed è un segnale positivo. Il Milan ha dimostrato di essere granitico".

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Champions: vince il Milan, male il Chievo