Chevrolet Epica: la berlina europea

Il passo è di 2,7m, mentre la trazione è anteriore. Per quel che riguarda il design, colpisce l’andamento cuneiforme delle fiancate, sottolineato dalla linea sulla parte superiore delle porte e dalle maniglie di forma allungata. Distintiva anche la griglia, cromata, su cui spicca l’emblema Chevrolet. Le motorizzazioni saranno, almeno inizialmente, due: un sei cilindri a benzina da 2.0 litri (142 cv) e 2.5 litri (155 cv). Secondo i piani Chevrolet, presto si dovrebbe aggiungere un terzo propulsore turbodiesel common-rail. Da segnalare sono le dimensioni dei sei cilindri a benzina, estremamente compatti, tanto da essere alloggiati in configurazione trasversale. Il cambio è un manuale a 5 marce o, in alternativa, un nuovo cambio automatico a 5 marce a controllo elettronico. La sicurezza della nuova Chevrolet Epica è invece garantita da ABS, doppi airbag anteriori, laterali e a tendina. Secondo le prime indiscrezioni, la nuova Epica dovrebbe sposare la recente filosofia Chevrolet di un buon rapporto qualità/prezzo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Chevrolet Epica: la berlina europea