Chicago: teatri, club e tanto blues

La Hot Tix permette di acquistare biglietti a metà prezzo per la programmazione della giornata. Informarsi non costa nulla. Magari vi capita
un’offerta per un’ottima posizione a qualche spettacolo di sicuro fascino. Da settembre a gennaio, alla Civic Opera House grandi rappresentazioni internazionali della lirica, con star davvero di fama mondiale. Il cartellone è ben nutrito, ma i prezzi un pochino elevati.
Importanti mostre di fotografia si tengono regolarmente al centro di fotografia.
L’ingresso spesso è gratuito e non c’è folla. I ristoranti da scegliere non mancano. Si spazia in qualsiasi tipo di cucina di qualsiasi continente. Mi sento di raccomandarne caldamente due:
"The Colonial", superbo negli interni e di sicuro effetto nello stile, da non perdere la sublime raffinatezza della cucina vietnamita; "Ambra", un locale sofisticato con menù
d’ispirazione francese d’altissimo livello. Un salto al The Blues Club è d’obbligo. Ottima musica con affermati artisti di blues. Ricordato soprattutto per il famoso film
"The Blues Brothers" con la coppia Beluschi-Aykroyd è uno dei più popolari club, anche se ce ne sono molti altri da scoprire. Andrea Lanari

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Chicago: teatri, club e tanto blues