CIA: Frutta e verdure troppo care

Ma il calo più vistoso nei consumi si è avuto proprio negli ultimi dodici mesi che hanno visto un meno 7,3 per cento per la frutta e un meno 10,6 per cento per verdure e ortaggi.
La Cia sottolinea inoltre che, nonostante questo costante allontanamento dai banchi di ortofrutta dei mercati, le famiglie
italiane hanno speso di più a causa dell’aumento dei prezzi al dettaglio. Sui campi, invece, le quotazioni di tali prodotti sono addirittura scese. Sta di fatto che
nell’ultimo anno i listini al consumo per il complessivo comparto dell’ortofrutta hanno fatto registrare in media un aumento del 35-40 per cento.
Italiani, quindi, sempre più lontani da frutta e verdura. I loro costi proibitivi al dettaglio
- segnala la Cia – hanno scoraggiato le famiglie all’acquisto e così questi prodotti, fondamentali per una corretta ed equilibrata alimentazione, si vedono ormai con il contagocce sulle nostre tavole.
I consumatori -sono sempre più disorientati e in grave difficoltà negli acquisti e questo ha comportato che si va più alla ricerca del prodotto conveniente nel rapporto prezzo-qualità. Così avviene per frutta e verdura. In pratica, il consumatore medio non guarda più alla qualità del prodotto, ma unicamente al prezzo e compra i prodotti che costano di meno.
Di fronte ad un mercato sempre più difficile,
la Cia ribadisce l’importanza del doppio prezzo (origine e consumo) da applicare sui cartellini di vendita dei prodotti agroalimentari. In
quest’ottica si muove la Petizione Popolare con la raccolta di firme, promossa in tutta Italia dalla Confederazione, che ha come obiettivo proprio quello di assicurare sia il produttore che il consumatore attraverso la trasparenza del prezzo dal campo alla tavola. Insomma, una reale tracciabilità.
La Cia intende così garantire un meccanismo di controllo
dell’intera filiera agroalimentare, rendendo la dinamica dei prezzi più coerente con il mercato. Nello stesso tempo il consumatore potrà conoscere con esattezza il prezzo di origine e quello finale.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > CIA: Frutta e verdure troppo care