Cina: obbligatori i distributori di preservativi

Sempre secondo il quotidiano inoltre, per i trasgressori sono pronte multe pesanti di 5000 yuan, pari a circa 500 euro.La misura si è resa necessaria dopo il boom della malattia in Cina, dove oggi sono presenti circa 600mila individui affetti da Aids. Solo nella provincia dello Zhejiang, lo scorso anno, i casi accertati hanno sfiorato le 2000 unità, rendendo indispensabile un’intervento del governo.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Cina: obbligatori i distributori di preservativi