Cioccolato batte sesso, almeno per le inglesi

Quando si parla di appagamento, alle donne d’oltremanica non sembra quindi importare più di tanto dei fianchi larghi e della possibilità di indossare il seducente "C-string". Diverso, invece, il discorso per i maschietti, per i quali il sesso risulta molto più appagante (per l’87%) della prelibata leccornia. Lo studio, commissionato da Cadbury, ha preso in esame un campione di 1500 persone rivelando però notevoli differenze tra le diverse aree del Paese. Se i londinesi sembrano ancora molto legati al sesso, nella parte orientale dell’isola si arriva addirittura ad un misero 40% di intervistati che ammette di prediligere le effusioni amorose ad una buona tavoletta di cioccolata.A completare l’indagine della nota industria dolciaria, c’è poi uno studio, svolto dagli psicologi dell’Università del Galles, secondo cui il piacere del cioccolato sarebbe sì dovuto alle già note endorfine, ma anche alla capacità di questo cibo di sciogliersi in bocca alla stessa temperatura del corpo, in un mix di aroma e cremosità capace di stimolare i sensi ed amplificare così la "sensualità" dell’esperienza. Chiudiamo con un semplice quesito. Chi l’ha detto che sesso e cioccolato non possono convivere? Dietologo e specchio a parte, crediamo nessuno.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Cioccolato batte sesso, almeno per le inglesi