Cioccolato e caffè: piaceri anche per il cuore

Ad esempio, la costante ricerca sui meccanismi che coinvolgono gli antiossidanti, le sostanze che contrastano la formazione dei radicali liberi, è oggi paragonabile ad una sorta di "caccia" all’elisir di lunga vita. Se gli studi sulle proprietà di cibi e bevande sono molteplici e non sempre concordanti nelle conclusioni, va però sottolineato come sempre più spesso si tenda a rivalutare addirittura prodotti spesso "demonizzati" in tema di salute come cioccolato, caffè e olio d’oliva.A ribadire questo concetto è ora Rodolfo Paoletti, presidente della Fondazione italiana per il cuore, in occasione della presentazione della Giornata mondiale per il Cuore del 24 settembre. Paoletti, pur ribadendo l’ormai consueta indicazione sulle "modiche quantità", ha infatti sottolineato ancora una volta come cibi e bevande gustose non debbano per forza di cose fare male all’organismo, ma che anzi possono avere effetti benefici. In particolare, riguardo al cuore, il professore ha tenuto a ricordare gli effetti positivi del cioccolato nero (fondente) e dell’olio d’oliva nella prevenzione di disturbi a livello cardiovascolare, ma anche del caffè sul diabete.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Cioccolato e caffè: piaceri anche per il cuore