Cioccolato e diabete: interessante scoperta

Lo studio, realizzato da ricercatori della Hull University e pubblicato su Diabetic Medicine, ha già suscitato qualche polemica sui possibili rischi per i diabetici che potrebbero avvicinarsi al cioccolato con troppa facilità, ma la scoperta ha comunque destato molta curiosità. In particolare, il dottor Steve Atkin ed il suo team hanno preso in esame, per un periodo di 16 settimane, un gruppo di dodici persone affette da diabete di tipo 2. Ai soggetti sono state somministrate barrette di cioccolato "arricchito" con polifenoli (45 grammi al giorno).Al termine dello studio, i medici hanno potuto notare una diminuzione del colesterolo "cattivo" ed un aumento di quello "buono". Si tratta, ha spiega Atkin, di un dato molto importante, poiché "le persone con diabete di tipo 2 hanno circa il doppio delle probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari". La scoperta non autorizza i malati di diabete a mangiare cioccolato in piena libertà, piuttosto invita medici e pazienti ad elaborare una dieta dove il cioccolato fondente non sia bandito.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Cioccolato e diabete: interessante scoperta