Citroën C1, Peugeot 107 e Toyota Aygo

Le auto debutteranno ufficialmente in anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Ginevra, in programma per marzo, e verranno commercializzate entro il 2005. Pur condividendo un gran numero di elementi, componenti e assemblaggi, Peugeot 107, Toyota Aygo e Citroën C1 possiedono un design esterno fortemente caratterizzato, capace di esprime chiaramente le diverse personalità dei marchi. Tutte e tre le auto hanno una lunghezza di circa 3,4 metri, sono larghe 1,6 metri e alte 1,4 metri. Equipaggiate con la più recente generazione dei motori 1.0 litri benzina e 1.4 litri diesel, queste compatte, oltre ad essere parsimoniose nei consumi, presenteranno anche tecnologie di sicurezza avanzata e di protezione ambientale. Questi tre nuovi modelli promettono di offrire un’esperienza di guida coinvolgente, soprattutto nell’ambiente urbano.

Le auto sono progettate principalmente per i paesi europei, un mercato dove per la fascia di vetture entry-level si prevede una consistente crescita. Sviluppate su una piattaforma comune, tutte e tre le auto verranno prodotte nell’impianto Toyota Peugeot Citroën Automobile (TPCA) a Kolín, in Repubblica Ceca, a partire dal 2005. La struttura produttiva avrà una capacità annua di 300.000 unità: 200.000 per Peugeot e Citroën e 100.000 per Toyota. Si prevede che il progetto darà un forte contributo alla comunità locale in termini di occupazione diretta ed indiretta. Nell’impianto TPCA sono stati già creati 1.500 posti di lavoro, con una previsione di 1.500 ulteriori assunzioni per un totale di 3.000. L’investimento complessivo, compresi i costi di ricerca, sviluppo e avvio della produzione, sono stimati in 1.5 miliardi di Euro.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Citroën C1, Peugeot 107 e Toyota Aygo