Citroën C4 Berlina e Coupè

Grazie agli esterni
lisci e rassicuranti, su cui sono riportati grafismi unici, C4 Berlina esprime raffinatezza ed
eleganza. Le proporzioni slanciate e la fluidità delle linee, creano invece per
la C4 Coupé un’armonia in grado di trasmettere potenza e dinamismo. Con
passo e sbalzo anteriori lunghi rispetto allo sbalzo posteriore corto, il profilo della C4 Coupé traduce
la ricerca in aerodinamica ottimale, raggiungendo, con un Cx  pari 0,28, un coefficiente di penetrazione nell’aria record nel
segmento.
Oltre a condividere la meticolosa ricerca dell’aerodinamismo, uno dei valori tradizionali della
marca, le due silhouette condividono anche l’abitabilità generosa, che contribuisce al confort
nell’abitacolo e procura una sensazione di benessere a bordo. Quest’ultima è rinforzata dalla
presenza di equipaggiamenti assolutamente innovativi, concepiti per proporre agli utenti una guida
confortevole e serena. Il volante a comandi centrali fissi offre a portata di mano le principali
funzioni di confort e assistenza alla guida. E’ abbinato a un quadro strumenti inedito che visualizza
le informazioni su uno schermo fotocromatico, situato al centro del cruscotto. Grazie alla
regolazione del contrasto di visualizzazione in base all’intensità luminosa, la visibilità è perfetta in
qualunque circostanza.

Con equipaggiamenti di questo tipo, nell’abitacolo regna un’atmosfera di assoluta serenità,
sottolineata dalla cura dedicata ai dettagli, come la presenza di un diffusore integrato di fragranze,
perfettamente inserito nello stile, o ancora dall’utilizzo dei vetri “stratificati”, garanzia di confort
acustico.
C4 dispone inoltre di numerosi equipaggiamenti moderni ed efficaci di assistenza alla guida come
l’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata (ASL), i fari Bi-xeno ad orientamento
intelligente, l’assistenza al parcheggio anteriore e posteriore o ancora il limitatore di velocità.
Per quanto riguarda le motorizzazioni, la gamma C4 è particolarmente diversificata sin dal lancio. 
Prevede infatti cinque motorizzazioni benzina: il 1.4i 16V (90 Cv) , il 1.6i 16V (110
Cv), il 2.0i
16V (138 Cv), il nuovo 2.0i 16V (143 Cv), recentemente introdotto su C5 e disponibile su
C4 Berlina, e il 2.0i 16V (180 Cv) che equipaggia per la prima volta un veicolo Citroën, la C4
Coupé. Tre ivece le motorizzazioni diesel proposte su C4, tutte dotate del sistema Common Rail di
seconda generazione: il nuovissimo HDi 92 e i moderni HDi 110 e HDi 138.
La maggior parte di questi motori soddisfano sin d’ora la norma antinquinamento Euro IV. Inoltre,
con C4, Citroën allarga l’offerta dei propri veicoli dotati di filtro antiparticolato (FAP). Questa
tecnologia completa i vantaggi dei motori HDi in materia di protezione dell’ambiente.
C4 testimonia quindi la volontà sempre più affermata di Citroën di offrire alla propria clientela veicoli
seducenti e innovativi, proseguendo così la strategia avviata sul segmento delle auto compatte, in cui
dispone già di tre offerte complementari (C2, C3 e C3 Pluriel).

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Citroën C4 Berlina e Coupè