Cnipa: il VoIP nel futuro della PA

L’obiettivo dell’incontro era quello di descrivere il grado di maturità e diffusione dei servizi “Voip” e convergenti, presentando esperienze significative, i benefici e gli impatti organizzativi che l’adozione di questa nuova tecnologia sta avendo sul mercato e sulla PA. Sono intervenuti all’incontro esponenti delle amministrazioni centrali, delle imprese ICT e studiosi interessati alla tematica secondo cui il VoIP rappresenta un’occasione per essere all’avanguardia nell’uso delle nuove tecnologie nel settore dell’informazione e delle comunicazioni (ICT). Il presidente del Cnipa, Livio Zoffoli, che ha aperto il tavolo dei lavori, ha sottolineato l’importanza di questa nuova tecnologia per progetti di grande interesse come il Sistema pubblico di connettività (SPC) e la Rete Internazionale per le pubbliche Amministrazioni (RIPA), di cui il Cnipa sta curando i bandi di assegnazione. Nell’ambito dell’implementazione di reti infrastrutturali di interconnessione che prevedono il collegamento attraverso servizi di TLC di tutte le sedi in Italia (SPC) e all’estero (RIPA), la pubblica amministrazione avrà bisogno di un sistema di reti all’avanguardia in grado di veicolare il traffico dati, fonia e immagini con standard di sicurezza e qualità garantita. L’SPC e la RIPA sono infatti le reti dedicate alla Pubblica Amministrazione più avanzate in Europa per prestazioni e dimensioni. Queste infrastrutture consentiranno di connettere più di 1.000.000 di apparecchi telefonici, 900.000 Personal Computer e circa 403.000 postazioni di lavoro su rete LAN. Al convegno sono intervenuti il ministro per l’Innovazione e le tecnologie, Lucio Stanca, Livio Zoffoli, presidente del Cnipa, Umberto Vattani, Segretario Generale della Farnesina, Marco Martini, componente Cnip. Maurizio Decina e Riccardo Monti hanno illustrato gli scenari di mercato e tecnologici. Hanno, inoltre, partecipato alla tavola rotonda Samy Gattegno, Presidente e Amministratore Delegato di Alcatel Italia, Sergio Villa, Amministratore Delegato di Avaya Italia, Stefano Venturi, Amministratore Delegato di Cisco Systems Italy, Pier Francesco Di Giuseppe, Amministratore Delegato di Nortel, Luigi De Vecchis Amministratore Delegato Siemens Mobile Communications, Luigi Esposito, Capo Servizio Informatica, Comunicazioni e Cifra, Ministero Affari Esteri e Marco Barra Caracciolo, Direttore Generale per i sistemi informativi e statistici – Ministero infrastrutture e trasporti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Cnipa: il VoIP nel futuro della PA