Codice della strada: novità per giovani e multe

Sarà, infatti, possibile ottenere il foglio rosa già a 17 anni, a patto però di aver già conseguito il patentino per il motociclo. Se da una parte arriva una concessione, dall’altra la vita si fa più dura: si inaspriscono le sanzioni per i neopatentati, che nei primi tre anni dovranno per forza di cosa rigar dritto ed evitare ogni goccia d’alcol, il limite sarà 0,0 e non 0,5! Lo stesso discorso vale per chi guida per lavoro.Passando alle novità sui limiti, crescono l’entità delle multe (che si potranno però pagare a rate) e i tempi di sospensione della patente, ma si ridimensiona la decurtazione dei punti. Nelle autostrade più ampie e sicure si potrà però viaggiare sino a 150 km/h. Tra le altre novità ce ne sono alcune anche per i ciclisti, ora obbligati ad indossare i giubbotti catarifrangenti fuori dai centri abitati e in galleria, e per i pedoni: chi non li fa attraversare sulle strisce rischia ben 8 punti della patente!

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Codice della strada: novità per giovani e multe