Commwarrior, il nuovo virus via MMS

Una prima segnalazione di Commwarrior era già apparsa in gennaio nelle pagine di un forum specializzato, in cui si parlava di un nuovo virus in grado di attaccare i cellulari basati su piattaforma Symbian Series 60 e di diffondersi tramite MMS. Ed è proprio l’utilizzo dei messaggi multimediali a rendere decisamente preoccupante Commwarrior. Il virus invia infatti automaticamente degli MMS ai numeri di telefono presenti nella rubrica del cellulare infetto. Il testo degli MMS può contenere immagini, file audio o filmati. Commwarrior invia messaggi MMS da un telefono ad un altro o verso i contatti email presenti in rubrica. Quando un cellulare viene infettato comincerà quindi l’invio indesiderato di numerosi messaggi MMS, nonché la ricerca di altri terminali con cui connettersi via Bluetooth. Tale attività comporterà come primo inconveniente un drastico consumo della batteria del telefono. Secondo F-Secure le potenzialità di diffusione di questo nuovo virus sono piuttosto elevate, anche se al momento il fenomeno non ha ancora raggiunto dimensioni di massa. Secondo le analisi l’origine di Commwarrior sarebbe russa, dato che il testo contiene le parole “OTMOP03KAM HET!”, che potrebbe essere tradotto come “non per cretini”. Antti Vihavainen, Direttore per Mobile Operator Solutions di F-Secure, ha dichiarato: “Non abbiamo ancora ricevuto molte segnalazioni dai nostri clienti, quindi la situazione non è critica. Comunque, CommWarrior crea una spesa indesiderata per gli utenti con l’invio automatico di messaggi MMS. I cellulari possono essere facilmente protetti utilizzando un po’ di buon senso. Nessuno degli attuali virus per telefonini può autoistallarsi senza che l’utente accetti gli avvertimenti di sicurezza standard”. F-Secure Mobile AntiVirus può già identificare Commwarrior, grazie ad un aggiornamento reso disponibile appena due ore dopo la scoperta del nuovo virus. Nel caso in cui un telefono che si basa su Symbian Series 60 non sia protetto da antivirus, si consiglia di non istallare applicazioni sconosciute arrivate tramite MMS e di tenere disattivata la connessione Bluetooth.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Commwarrior, il nuovo virus via MMS