Computer virtuali

Come funziona una macchina virtuale? I software oggi in commercio, utilizzano la CPU e lo spazio sul disco della macchina reale, i sitemi operativi virtuali vengono chiamati (guest) e sono completamente indipendenti dal sistema operativo che abbiamo installato sull’hardware del nostro PC, che viene solitamente chiamato (host). La macchina virtuale utilizzerà e vedrà perfettamente anche le periferiche installate.Un’altro motivo per cui può essere utile avere installato una Virtual Machine è sicuramente poter avere sempre un sistema operativo base fresco come se lo avessimo appena installato. Usando Windows, sicuramente dopo varie installazioni di programmi e relative disinstallazioni, ci ritroveremo con il tempo, ed io devo dire un tempo molto breve, ad avere una macchina rallentata a causa di rimasugli che questi applicativi lasciano inesorabilmente nelle chiavi di registro del nostro sistema operativo. Con la virtualizzazione possiamo caricare un applicativo e disinstallarlo quante volte ci è necessario, se la macchina virtuale diventa instabile, con un clic possiamo riportarla alla condizione originale. Appena installato un ambiente virtuale fatene subito una copia. Ma quali sono i programmi che possiamo utilizzare per virtualizzare il nostro pc? Io per ora ne ho trovati un paio e sono:
WMware Workstation 5.5 – a pagamento
WMware Server 1.0.1 – gratuito
WMware Player 1.0.2 – a pagamento
Virtual PC 2004 SP1 – gratuito
Virtual Server 2005 R2 Enterprise Edition – gratuito
Parallels Workstation 2.1 – a pagamento

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Computer virtuali