Con il 2007 Internet si tingerà di rosa

Si tratta della prima ricerca mai svolta sulle attitudini e sull’interazione delle donne nell’universo di Internet ed è parte dell’EIAA Mediascope Europe Study. Dall’indagine emerge che, nel 2005, il tempo trascorso su Internet dagli uomini era di 11 ore settimanali, contro le 9 delle donne, ma, in soli 3 anni, la navigazione di queste ultime è cresciuto di ben il 63%, contro il 54% per i maschietti. In generale, si tratta di un trend davvero interessante, soprattutto se si calcola che il numero delle donne che guardano la Tv è cresciuto solo del 12%, mentre è addirittura diminuito del 4.5% quello delle lettrici di riviste (nell’ultimo anno). L’aumento medio delle ore passate in Rete si deve soprattutto alla fascia di età che va dai 16 ai 24 anni, alle giovani professioniste (+116% dal 2003) ed alle donne con bambini (+14% più della media femminile europea). Per quel che riguarda le attitudini in Internet, il lifestyle di oggi, ricco di impegni, determina la ricerca della convenienza. Così, le "donne di Internet", nell’80% dei casi, sentono che possono "ottenere quello che cercano più velocemente e risparmiare tempo", rispetto a chi legge giornali (22%), guarda la Tv (18%) o la radio (17%). Il 67% concorda invece nell’affermare che "ottiene ciò che vuole, quando vuole", contro il 28% delle utenti Tv, il 27% delle lettrici di giornali ed il 25 delle consumatrici di riviste. Il 61% delle navigatrici crede invece che Internet le aiuti a "stare al passo coi tempi", rispetto al 44% della televisione, il 41% dei giornali ed il 30% della radio. Evidente, inoltre, l’impatto della banda larga che oltre a far avvicinare le donne a Internet ne ha aumentato la conoscenza. Oggi, il 60% usa collegamenti a banda larga, contro il 17% del passato, conoscendone bene i vataggi (solo il 5% li ignora). Ad un aumento delle ore passate dalle donne sul Web, corrisponde anche una rapida crescita dei siti visitati che spesso sono quelli di viaggi, annunci, shopping o di servizi bancari/finanziari. Com’è logico attendersi, anche l’offerta Internet si dovrà quindi adeguare ad un’utente sempre più "in rosa", con servizi rivolti espressamente al gentil sesso.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Con il 2007 Internet si tingerà di rosa