Con Motion Portrait ti animo la foto

Il software lavora su 3 dimensioni ed è proprio questa la caratteristica che lo rende capace di animare l’immagine digitale: c’è da aspettarsi quindi foto con soggetti che starnutiscono o che parlano, bambini che piangono e cani che abbaiono.

Fa un certo effetto l’esempio che ho trovato nel sito di Motion: un cagnolino animato! Certamente tale tecnologia vedrà applicazioni in diversi campi, come l’animazione di fumetti: ecco qui un chiaro esempio. Animazioni di fotografie ce ne sono diverse come questa e questa.
In questo PDF viene invece spiegato, in lingua inglese, il funzionamento della tecnologia fino ad ora illustrata. Per concludere da YouTube un video che mostra alcune prove del software su immagini di soggetti.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Con Motion Portrait ti animo la foto