Concept Kia pro_cee’d: a Parigi per stupire

Secondo quanto dichiarato dalla Kia, la pro_cee’d appare già oggi molto simile al nuovo modello Kia cee’d "sporty hatch" (attesa per dicembre 2007), caratterizzato da un aspetto dinamico ed aggressivo. Lunga 4.291 mm, larga 1.800 mm e alta 1.433 mm, la pro_cee’d monta cerchi a cinque razze con due sezioni bicolore distinte, ma coassiali, con la parte posteriore in nero e l’anteriore e la circonferenza in acciaio chiaro spazzolato. Sportivi anche gli pneumatici 265/30 R19 a profilo ribassato, mentre ad accomunare la concept car pro_cee’d ed il prossimo modello di serie "sporty hatch" spiccano il tetto ribassato di 25 mm rispetto alla versione cinque porte della cee’d ed i sottili finestrini laterali, incorniciati da un profilo cromato.Gregory Guillaume, responsabile e capostruttura del Kia European Design Centre, ha dichiarato: "I colori giocano un ruolo importante nel conferire un’immagine decisa alla concept car pro_cee’d. Abbiamo chiamato "Cashew" (anacardo) la tinta dell’esterno, un colore audace per una showcar. Può sembrare una tinta pastello, ma contiene una modesta percentuale di scaglie metalliche, che la fanno apparire scintillante".Passando all’interno, invece, scopriamo che la pro_cee’d è stata progettata per ospitare fino a quattro passeggeri e che abbondano le superfici opache. Insieme all’uso del metallo brillante, gli elementi in nero opaco esprimono appieno la sensazione sportiva che si concretizza nelle parti realizzate in pelle nera. I quattro sedili sono caratterizzati da uno stile deciso, con supporti in alluminio per i poggiatesta. Per i passeggeri, assicurano da Kia, è certo un originale "effetto galleggiamento".Davanti al pilota, sono poi presenti tre strumenti incassati con palpebra antiriflessi, mentre la corta leva del cambio, rivestita in pelle nera e rifinita in metallo luccicante, sovrasta la console centrale sistemata fra i sedili anteriori, che ospita tutta una serie di interruttori e comandi secondari. La grande superficie uniforme, in nero opaco, dalla parte superiore della plancia, prosegue anche lateralmente nella parte superiore dell’abitacolo. I pannelli inferiori sono stati realizzati con una speciale pelle "Pilot Brown", caratterizzata da una patina superficiale scura, tendente al nero. Il pavimento, infine, è ricoperto in "Carbon Leather", un materiale speciale nel quale una trama di fibra di carbonio è stata annegata nella parte superficiale della pelle.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Concept Kia pro_cee’d: a Parigi per stupire