Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2008

Istituito nel lontano 1929, il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este si distingue infatti in tutte le sue componenti: l’eleganza, l’originalità e lo stato di conservazione delle preziose fuoriserie che vi partecipano, insieme ad un’aria di autentica aristocrazia che si repira per tutta la durata della manifestazione. A scegliere le automobili vincitrice, tra le circa 50 costruite tra gli anni Venti e Settanta che hanno superato la prima selezione, è la giuria presieduta da Lorenzo Ramaciotti, chiamata ad assegnare il premio "Best of Show". Ma a Villa d’Este anche il pubblico è protagonista: gli applausi ed i voti alle auto in gara decidono il vincitore del premio più tradizionale ed ambito del Concorso, la Coppa d’Oro Villa d’Este.Come in molti sapranno, al Concorso d’Eleganza Villa d’Este non è protagonista il solo passato delle quattro ruote, ma anche il futuro. dal 2002, con il patrocinio del Gruppo BMW, c’è infatti il premio riservato alle concept cars ed ai prototipi contemporanei: il Design Award for Concept Cars & Prototypes.In questa categoria, concorreranno quest’anno: Rinspeed sQuba, 2008 (Rinspeed); Morgan LifeCar Coupé, 2008 (Morgan Motor Company); Bugatti Veyron Fbg Hermès, 2008 (Bugatti); Hyundai HED-5, 2008 (Hyundai); Lexus LF-A, 2008 (Lexus); Renault Mégane Coupé Concept, 2008 (Renault); Bentley Zagato Continental GTZ, 2008 (Zagato); Mercedes-Benz F700, 2007 (Mercedes Benz); Maserati Quattroporte Bellagio fastback, 2008 (Carrozzeria Touring); Cadillac CTS Coupé, 2008 (Cadillac); Saab 9-X, 2008 (Saab). Fuori concorso, verrà poi presentata la BMW Concept CS.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2008