Coop: farmaci a ruba negli ipermercati

Qui sono già attivi i corner della salute, situati nell’Area Persona: un banco ben ambientato dietro il quale un farmacista abilitato fornisce alla clientela le necessarie indicazioni e consegna il medicinale richiesto. La formula inizialmente realizzata comprende uno spazio di circa 10 mq, rigorosamente con vendita assistita, dove trovano posto circa 200 specialità Otc-Sop tra marche e principi attivi, pari all’80% delle normali richieste e distribuiti nei diversi raggruppamenti, analgesici, gastrointestinali, antinfluenzali, dermatologici, ecc. Coop Estense ha voluto così aprire il prima possibile nei propri negozi i nuovi corner della salute, rispondendo alle richieste dei soci che a decine di migliaia hanno firmato la petizione per promuovere il decreto che liberalizza la vendita dei farmaci. Una scelta che è appare quantomai azzeccata, almeno stando ai dati di vendita resi noti in questi giorni. Ha infatti raggiunto quota 500 il numero di persone che quotidianamente decidono di comprare medicinali in ognuno dei tre ipermercati, realizzando acquisti per una fetta del fatturato complessivo delle vendite che va 1,50% all’1,90%. Tra i farmaci più richiesti spiccano gli analgesici e gli antidolorifici, con il Maalox, l’aspirina, la tachipirina e il Moment che sono letteralmente andati a ruba. La clientela si è dimostrata così propensa all’acquisto da costringere gli ipermercati a rilasciare numeri di attesa per regolamentare le file. L’ottima risposta del pubblico si spiega sia con la comodità di acquistare un farmaco durante la normale spesa quotidiana, sia nelle condizioni economiche proposte dalla Coop. I medicinali vengono infatti venduti con uno sconto massimo fino al 30% del prezzo imposto. Per garantire la massima chiarezza, non vengono inoltre effettuate riduzioni di prezzo differenziate per singolo prodotto, ma vengono mantenute tre linee di sconto: del 20, del 25 e, appunto, del 30%. Forti di questo risultato, a partire da settembre inizierà la diffusione negli altri ipermercati e in alcuni grandi supermercati di Coop Estense. Entro il prossimo anno è prevista l’apertura di altri 150 punti vendita di farmaci nelle Coop, così come la commercializzazione di medicinali da banco a marchio Coop, con sconti che potranno arrivare fino al 50% rispetto ai prezzi abituali.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Coop: farmaci a ruba negli ipermercati