Corinaldo, la città delle streghe

Definita di
diritto Capitale d’Italia d’Halloween, Corinaldo accoglierà i suoi ospiti
in uno scenario insolito ed affascinante. All’interno delle mura quattrocentesche il visitatore potrà sorprendersi protagonista di spettacoli e paurose attrazioni. Suggestive scenografie a tema, teatro di strada, gruppi di animazione, fuochi d’artificio nel centro storico, streghe danzanti, le immancabili taverne da brivido in stile
horror/fantasy, ospiti illustri e centinaia di zucche illuminate, trasporteranno i partecipanti in un mondo magico e fantastico.
Imperdibile anche quest’anno il tunnel della paura, sempre più spettrale e
spaventoso. Allestito lungo una via stretta e buia regalerà momenti di terrore e di pura adrenalina,
grazie ad un ambiente estremamente suggestivo e all’inquietante animazione. Tra le novità di
quest’anno i sofisticati giochi di luce, dalle Cento Scale a tutta via del Corso, la gigantesca ragnatela e
l’imperdibile spettacolo piromusicale della durata di circa quaranta minuti che chiuderà la kermesse la notte del 31. Fuochi d’artificio in musica realizzati da Serge Pierantognetti che non mancheranno di lasciare a bocca aperta il pubblico.
Da venerdì 29 saranno aperte tutte le taverne dove assaporare i piatti tipici della cucina marchigiana, annaffiati dall’ottimo vino delle cantine
locali. Tra le taverne anche una in omaggio al giovane mago più famoso del mondo, Harry
Potter, che farà sicuramente la gioia dei suoi numerosissimi fan. Un omaggio al cinema lo si può trovare anche all’ingresso principale di Corinaldo che ricostruisce con una scenografia degna di Disneyland la casa della Famiglia Addams con tutti i suoi personaggi. Un vero “orrore” non passarci a fare un salto.
Durante la manifestazione si svolgerà anche la quarta edizione di “Miss
Strega”. La strega del terzo millennio quest’anno verrà eletta giovedì 28 ottobre alle
21.00, nello splendido scenario di Piazza del Cassero. Nel bando di concorso si legge che possono partecipare all’elezione di Miss Strega, “tutti gli abitanti del mondo, senza distinzione d’età, di sesso e religione… I partecipanti al concorso dovranno esprimere con originalità la figura della strega al giorno d’oggi, facendo particolare attenzione ai parametri in base ai quali sarà chiamata ad esprimersi la giuria: Abito, Acconciatura, Trucco, Portamento, Originalità, Effetto
d’insieme”. Quest’anno il concorso è presentato dal comico Riccardo Rossi in compagnia di una madrina d’eccezione, l’ex Miss Italia
Denny Mendez, che consegnerà alla vincitrice lo scettro, realizzato appositamente dallo scultore Leandro Memè. Ad essere premiata insieme alla modella sarà soprattutto
lo stilista che ha creato l’abito che si sarà classificato al primo posto.
Organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco di Corinaldo, con la partecipazione del Comune di Corinaldo,
“La Festa delle Streghe” è una manifestazione che sempre più si afferma
nel panorama nazionale, sia come occasione di divertimento ed intrattenimento culturale, che come momento di promozione turistica della città.
L’inizio giornaliero dei festeggiamenti è come sempre alle ore 17.17, per proseguire fino a notte inoltrata, “l’ingresso è libero, l’uscita non garantita…”

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it

    E se vuoi scopri e condividi anche tu le ultime notizie di Attualità:

    Ancora nessun commento

JUGO > Attualità > Corinaldo, la città delle streghe