Corsa all’Oscar: Baarìa è il film favorito

A giocarsi le proprie carte in vista dell’Oscar saranno "Baaria" di Giuseppe Tornatore, "Il grande sogno" di Michele Placido, "Vincere" di Marco Bellocchio, "Si può fare" di Giulio Manfredonia e "Fortapasc" di Marco Risi.Fanno invece parte della commissione Anica chiamata alla difficile decisione: i registi Lina Wertmuller e Paolo Sorrentino; i giornalisti e critici Alberto Barbera, Fulvia Caprara e Piera Detassis; i produttori Pio Angeletti, Aurelio De Laurentiis, Valerio De Paolis, Nicola Giuliano, Fulvio Lucisano, Andrea Occhipinti, Domenico Procacci e Riccardo Tozzi; il Direttore Generale per il Cinema, Gaetano Blandini.

Appassionato di Attualità?

Leggi JUGO.it anche su Facebook

Vai alla Pagina Facebook di Jugo.it
JUGO > Attualità > Corsa all’Oscar: Baarìa è il film favorito